venerdì 13 febbraio 2009

Ho adottato un ufo!

E' proprio vero che il mondo è cambiato!

Prima si adottavano i bambini, poi gli animali, e adesso gli ufo!

Spiego meglio: l'ufo è quell'oggetto non ben identificato che viaggia nello spazio...per una quilter, o per chi fa patchwork, l'ufo è quel lavoro che rimane sepolto negli armadi sotto la scritta: giaccia in pace, prima o poi ti ripesco e ti finisco.

Ebbene si, è un lavoro iniziato e mai terminato perchè manca l'ispirazione, il tempo, la voglia. Allora al patchwork caffè è nata l'idea di adottare un ufo: chi ne ha li mostra e chi vuole lo adotta. Semplice no! L'unica regola è che a sua volta non diventi ancora ufo, e quindi ci si impegna a terminarlo e mostrarlo in tutto il suo splendore.

Questo bellissimo pannello, ribattezzato dalla mamma originale "Nello", mi è arrivato proprio ieri: è stata una carica di energia dopo una giornata elettrica al lavoro! Quando ho aperto la busta mi si è stampato in viso il solito sorriso ebete che ho quando vedo una cosa che mi sorprende veramente! E' un autentico capolavoro...spero di non ridurlo a una ciofeca!

Quindi complimenti a Francesca per la sua bravura nel realizzarlo, e anche al patchwork caffè che ci permette di fare queste pazzie

5 commenti:

apaolal ha detto...

molto bella questa iniziativa.. si si.. spero di adottarne uno anche io a breve..
ciaooo
apaola

Il giardino di rosmarino ha detto...

scusa non ho seguito bene il tutto....ma poi che fine fa l'ufo una volta terminato?

Il giardino di rosmarino ha detto...

mi potresti spiegare per favore il simbolo che hai sul tuo blog,OLD RED..non riesco a fare la traduzione.Grazie per la tua attenzione

fra ha detto...

L'ufo terminato rimane ha chi l'ha adottato!
Old red è un blog dove un po' di tempo fa la signora metteva in premio tre quilt fatti da lei a chi lasciava un commento...ovviamente non ho vinto!

Floriana ha detto...

è stata un'idea strepitosa l'addozione degli ufo ,buon lavoro