domenica 3 febbraio 2008

33!


Con un giorno di ritardo arrivo a descrivere le sensazioni di ieri.
Il mio compleanno!
Da quando sono piccola il giorno del mio compleanno è solo mio e tutto mio, sarà l'effetto figlia unica, prima nipote, quello che vuoi, ma il 2 febbraio le attenzioni sono tutte per me!
Anche ieri è andata cosi: il telefono che suona un sacco di volte per gli auguri, il regalo della mamma, quello di mio marito, il sorriso di mia figlia, e il mio pensiero al cielo da dove mio papà mia ha mandato un bacio.
Via di corsa in macchina per una giornata spensierata sulla neve.
Lucrezia non ha neppure mangiato per stare sulla neve; le discese con il bob e quelle con gli sci.
Mi mancava la sensazione dell'aria sulla faccia e il mondo visto dalla cima di una montagna.
E tutto mi riportava alle settimane bianche quando ero piccola, allo sci di fondo in mezzo alla natura con mio papà, ai suoi sorrisi quando mi vedeva scendere con il maestro.
Non è stata una giornata malinconica, ma non capisco perchè adesso mentre scrivo le lacrime mi scendono e non riesco a fermarle.

2 commenti:

Cindystar ha detto...

"Non è stata una giornata malinconica, ma non capisco perchè adesso mentre scrivo le lacrime mi scendono e non riesco a fermarle"

...forse perchè la serenità nell'anima commuove...resta così, Fra!
Bacio grande.

emilia - lorenza - miriam ha detto...

Fra che belle le tue lacrime....che bello avere sentimenti cosi' profondi, dolci, felici e malinonici tutti insieme nella testa. Ancora auguri, un abbraccio grande.
EMI