giovedì 29 settembre 2011

Io la crisi la combatto cosi!


Giro di negozio in negozio e alla fine rammaricata non compro niente. Prima c'è la spesa da fare, poi le bollette, gli imprevisti, e alla fine il conto corrente si azzera.
Penso sia comune a tutti.
E allora che fare?
Ho imparato a ricamare da sola, a cucinare da sola, a fare patchwork da sola, e allora perchè non provare a confezionare i capi che mi piacciono da sola?
Detto fatto. Un salto in edicola a sbirciare le riviste con cartamodelli e poi al negozio che vende stoffe, e infine di corsa a casa a tagliare e cucire.
Il risultato è modesto, si vedono li imperfezioni, ma non mi interessa, posso dire con orgoglio che l'ho fatto io!
Il costo totale del lavoro? Probabilmente più che comprare una felpa economica, ma l'applique impreziosisce il lavoro e da un prezzo indefinito...e poi è un pezzo unico!




Eccomi come modella!





Questo l'applique su un lato della felpa, un piccolo uccellino in attesa delle prime goccioline di pioggia


E questo è l'altro applique: un uccellino che tiene per il becco dei palloncini a forma di cuore
















Comunque lo scampolo di felpa costa 5euro e la cerniera 2,60 euro, le stoffine sono avanzi di lavori. Lo schema è stato preso dal web.

1 commento:

iltulipanoblu ha detto...

bravissima fra! hai visto mai che le italiane riprendano la vecchia arte del cucire?